Cookies nel sito di Assolombarda

Il sito fa uso di cookies finalizzati a consentire una migliore esperienza di navigazione per l’utilizzatore, leggi

50 progettiper rilanciare le imprese e il territorio.
Torna a '50 Progetti' Torna a obiettivi raggiunti

Confidi e Garanzia alle Imprese

  • ...
Obiettivo raggiunto il 31/12/2014
Confidi e garanzia alle imprese

Obiettivo

Guidare Confidi Province Lombarde verso un’organizzazione idonea ad assicurare continuità ed efficacia della garanzia alle imprese, anche attraverso un processo di aggregazione che permetta un uso corretto e sostenibile dei fondi pubblici

Che cosa abbiamo fatto

L’accesso al credito delle imprese è facilitato dall’ottenimento di garanzie. Storicamente i Confidi hanno svolto un ruolo importante a supporto delle imprese in questo processo.  Tuttavia, negli ultimi anni, la crisi ha colpito duramente il Sistema dei Confidi, molti dei quali hanno anche dovuto sospendere temporaneamente l’attività. Attraverso questo progetto abbiamo lavorato per rilanciare il Sistema dei Confidi, facendo leva su processi di aggregazione e riorganizzazione che permettessero loro di rafforzarsi e continuare a fornire garanzie alle imprese in modo efficace e continuativo.

Inizialmente, abbiamo sostenuto con forza la ristrutturazione e la ripatrimonializzazione di Confidi Province Lombarde (CPL). Successivamente, abbiamo promosso un progetto di aggregazione tra Confidi, accolto da Regione Lombardia, al quale hanno aderito i Confidi del sistema Confindustria e quelli che fanno capo a Confartigianato e a Confagricoltura, insieme a Federfidi. Anche grazie a noi è dunque partito formalmente il processo che ha dato inizio a gennaio 2016 a Confidi Systema! terzo soggetto del sistema nazionale per dimensioni, finalmente in linea con le necessità delle imprese e che ha contribuito a ridisegnare il panorama italiano dei Confidi. In soli 12 mesi di attività, Confidi Systema! ha avviato in Lombardia oltre 6.000 pratiche, erogando oltre 239 milioni di garanzie alle aziende e oltre 17 milioni di finanziamenti diretti.

Responsabile

Carlo Bonomi, Vice Presidente Credito, Finanza e Fisco